Google My Business: gestire al meglio il profilo attività

Google My Business: gestire al meglio il profilo attività

Google My Business: gestire al meglio il profilo attività
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

GOOGLE MY BUSINESS: come gestire al meglio il profilo attività? LE AZIENDE HANNO LA POSSIBILITÀ DI CREARE UNo spazio digitale PERSONALIZZATO, ACCESSIBILE E INDICIZZABILE.

Grazie agli strumenti della Google My Business, gestire al meglio il profilo della propria attività è davvero semplice e gratuito (qualora non si decida di destinare un budget a pagamento attraverso gli annunci ad words). I servizi sono accessibili da qualsiasi account Gmail attivo e regolarmente funzionante. 

Ricorda: Nel caso in cui si costituisca una nuova azienda occorre attivare la procedura di verifica mediante la richiesta di invio della cartolina di Google che arriverà (in circa 10-12 giorni) nella sede aziendale indicata in fase di creazione con il codice da inserire nella propria scheda attività.

Cosa puoi aggiornare nel tuo profilo attività google My Business?

Quali informazioni si possono aggiiungere al profilo attività di Google My Business e quali sono le sezioni da modificare e aggiornare?

BRAND IDENTITY

Proprio come una company page, GMB permette di caricare un’immagine profilo e una copertina che compariranno direttamente nella scheda di Google Maps 

DESCRIZIONE

Ogni azienda ha a sua disposizione 750 caratteri per descrivere la propria attività per presentarsi in modo veloce ma altrettanto specifico. 

ORARI DI APERTURA 

Le informazioni inserite nella GMB compaiono sempre a seguito di una richiesta da parte di un utente della rete che sta cercando una risposta o un’attività per un’esigenza manifesta. Indicare gli orari di apertura (comprese le aperture o le chiusure straordinarie durante periodi particolari o festivi) è un ottimo strumento di comunicazione con i potenziali clienti.

Google-My-Business-come-gestire-al-meglio-il-profilo-attivita caricamento-foto-iperattiva

FOTO

Il profilo Google My Business permette di caricare diversi tipi di foto: esterni, interni, team o attività lavorativa oltre alla possibilità di creare dei tour virtuali dell’attività. (questa ultima opzione è a pagamento con operatore convenzionato con Google). Rispetto ai contenuti testuali, le immagini offrono un rendimento migliore in termini di visualizzazioni e sono molti gradite dagli utenti che hanno voglia di curiosare e conoscere l’azienda.

POST

Sono poco conosciuti ma davvero tanto considerati da Google e dagli utenti. La GMB può popolarsi di post come le altre company page con l’unica differenza che hanno una scadenza: 7 giorni. Si può scegliere tra eventi, offerte e news ed è possibile inserire foto, grafiche e testi e anche con emoticons.

CATEGORIE E SOTTO CATEGORIE 

Un profilo GMB efficace, oltre che aggiornato deve contenere almeno la categorie principale dell’attività, da scegliere tra quelle proposte dal sistema.

PRODOTTI E SERVIZI 

Come ogni grande vetrina che si rispetti nel profilo attività GMB può arricchirsi di prodotti e servizi che si possono aggiungere all’attività con una descrizione personalizzata fino a 300 caratteri e l’indicazione facoltativa del prezzo che può essere lasciato come campo vuoto.

Google-My-Business-come-gestire-al-meglio-il-profilo-attivita-esempio-profilo

PROFILI DI GESTIONE 

Una volta attivato il profilo Google My Business è possibile associare 3 diversi profili di gestione aggiungendoli direttamente dal pannello di controllo. Sono presenti tre tipologie di profilo con vari livelli di gerarchia e funzionalità:

  • proprietario
  • agenzia
  • gestore

Sarà sempre possibile aggiungere o eliminare utenti mediante l’apposita sezione del profilo.

RECENSIONI E DOMANDE

Il profilo GMB mantiene comunque una funzione di mappa delle attività locali e in questo senso non possono mancare le recensioni. Questa funzione, perfetta per rispondere al nostro istinto di riprova sociale, offre grandissima visibilità dai dispositivi mobili qualora sia attivata la geo localizzazione. 

La Google My Business si sviluppa come evoluzione delle mappe e apre scenari interessanti per le aziende locali e non.

L’#IperTeam già da tempo si occupa di gestione delle schede GMB e nei piani annuali, i servizi di attivazione, recupero e primo set up sono inclusi nei pacchetti del nostro Ufficio Marketing in affitto. 

Se vuoi saperne di più e avere un supporto per gestire il profilo della tua attività, compila il form e contattaci subito.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI CONTATTI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin