La creatività: che cos’è e come stimolarla

La creatività: che cos’è e come stimolarla

la creatività - iperattiva
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

SPESSO CI DOMANDIAMO CHE COSA SIA LA CREATIVITÀ.
EH, BELLA DOMANDA.
UN PO' COME CHIEDERSI SE SIA NATO PRIMA L’UOVO O LA GALLINA.

Molti grandi menti hanno provato a dargli una definizione: da Albert Einstein a Sigmund Freud, passando per Vincent Van Gogh ed Herman Hesse, si sono espressi sull’argomento, restando tuttavia un concetto difficilmente spiegabile in una frase o in poche parole.

Volendo semplificare il concetto, la creatività è la capacità di realizzare qualcosa di nuovo che prima non c’era; quell’attitudine innata di ideare e produrre contenuti mentali prima inesistenti.
È inevitabilmente e indissolubilmente legata alla passione e alla curiosità di scoprire cose nuove, di saper guardare fuori dagli schemi e di andare oltre ai propri confini, che spesso siamo proprio noi stessi ad imporci. Arde dentro come un fuoco, diventando impossibile da ignorare. 

È quella cosa che quando ti balena in mente come un lampo, si insinua dentro per non schiodarsi più fino a che non la vedi realizzata, che sia un testo scritto su pezzo di carta, un disegno o una melodia.

Mi è venuta un’idea! è la frase preferita di qualsiasi creativo

Ma esiste anche l’altra faccia della medaglia: è come un vento indomabile, non sai mai quando e se arriva, ma quando arriva ti scompiglia i capelli. Ci sono momenti in cui la brami, ma come una bambina capricciosa non si palesa e allora non resta che rimanere lì, ad aspettarla pazientemente, perché l’idea giusta arriverà, proprio quando meno te lo aspetti.

Non esistono trucchi, ma ci sono delle attitudini mentali e delle buone pratiche che favoriscono un atteggiamento creativo.

Edward De Bono, indiscusso esperto nello sviluppo della creatività, sostiene che bastano pochi semplici passi:

COLTIVA L'UMORISIMO

Strettamente collegato alla creatività interiore, l’umorismo aiuta a trasformare le percezioni positive e i giusti atteggiamenti mentali.

sii MOTIVATO

La motivazione favorisce l’entusiasmo per idee nuove e creative, promuovendo la curiosità e l’interesse allo studio e alle sperimentazioni.

SVILUPPA IL PENSIERO LATERALE

Il pensiero laterale facilita l’esplorazione di direzioni sconosciute, rompe gli schemi e favorisce l’organizzazione non convenzionale delle azioni e dei pensieri.

COSTRUISCI LA TUA ESPERIENZA

L’esperienza permette di valutare in anticipo il potenziale di un’idea, la cosiddetta “creatività a basso rischio”, sviluppata da un giudizio sicuro che permette di prevedere in anticipo i risultati che si otterranno.

non resta che mettersi all'opera!

Per tutto il resto, il tuo team Iperattivo è pronto per aiutarti e supportarti.

compila il form e contattaci subito.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI CONTATTI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin