Ortofrutta Morianese: il biglietto da visita gigante
20 novembre 2017
Immo One: sentirsi a casa
24 novembre 2017

Zenzero e Cannella: la bottega di quartiere

Com'è iniziata

Alice, qualche anno fa ha deciso di aprire un piccolo negozio di quartiere che sapeva di passato: una bottega di spezie sfuse, legumi, farine e prodotti toscani che ben presto è diventata un punto di riferimento della città tanto che è stato imitato almeno un paio di volte in quattro anni.
Quando abbiamo parlato, all’apertura, aveva solo un loghetto e un negozio da aprire sotto Natale. La mia proposta è stata quella di attivare un dominio con un sito di base e un blog in cui veicolare prodotti e ricette, unitamente a una pagina Facebook aziendale. Siamo partite alla grande e oggi il sito è alla sua seconda versione con newsletter mensile e il progetto di un piccolo e commerce o uno sviluppo su Facebook Product.

Cosa abbiamo fatto

Per lei, oltre a realizzare interamente il sito, provvedo a creare le grafiche per gli articoli e il piano editoriale social con l’aiuto di Elisa, la mia amica copy freelance che aggiunge un tocco di originalità alla comunicazione e allo stile. Comunichiamo in modo genuino rispettando la filosofia del negozio e abbiamo deciso di focalizzare tutta la comunicazione su Alice, la bottegaia che tutti cercano perché è fonte inesauribile di consigli, nuove ricette e idee. La fanbase di Alice e del suo negozio Zenzero e Cannella è tutta naturale e spontanea proprio come lei. Nessun investimento è stato fatto per la sponsorizzazione dei post o l’adesione alla newsletter che oggi conta oltre 200 iscritti. La fidelizzazione al negozio è dettata dall’ottimo lavoro della stessa Alice e dalla costanza dell’aggiornamento dei canali ufficiali che cercano di seguire le novità dei prodotti, la stagionalità delle ricette e le occasioni speciali dell’anno.

Cosa faremo

Per il futuro cercheremo di sviluppare l’area video che al momento è totalmente inesplorata con una rubrica di consigli tratti dai corsi che si tengono in negozio, sperimentare il mondo degli acquisti on line e realizzare le pazze idee di Alice per non farla annoiare durante i cali di lavoro.

Ne vedremo delle belle, mi sa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *