fbpx

Messenger Rooms: la nuova funzionalità di Facebook

Messenger Rooms: la nuova funzionalità di Facebook

Banner articolo blog iperattiva Facebook Messenger Rooms
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Messenger Rooms è il nuovo servizio di Facebook che, complice l’epidemia in corso, “dichiara guerra” a Zoom e Houseparty offrendo la possibilità di effettuare videochiamate e chat di gruppo con amici e parenti.

vediamo nel dettaglio messenger rooms

Non contento dell’aumento esponenziale del suo utilizzo da parte di miliardi di utenti sparsi nel mondo, Facebook aggiunge un nuovo tassello alla sua proposta: Messenger Rooms.

Si tratta di un servizio di videochat che permette di creare delle vere e proprie “stanze virtuali” (da qui il suo nome) fino ad un massimo di 50 utenti.

Inutile dire che si tratta di una vera e propria “dichiarazione di guerra” a tutti quei servizi di videoconferenza e webinar come Zoom o Houseparty, che hanno visto centuplicare il loro utilizzo e fatturato a causa delle restrizioni per la pandemia in corso.

Presentato direttamente dal suo creatore Mark Zuckerberg, per utilizzarlo non è necessario essere iscritti a Facebook, ma basta semplicemente cliccare sul link di chi ha creato la stanza virtuale.

Ovviamente, un occhio di riguardo è stato dato all’aspetto della Privacy: i link delle stanze virtuali sono generate in modo random, per essere difficilmente individuate dagli hacker.

Inoltre, l’organizzatore dovrà essere presente affinché la videochiamata possa iniziare, controllerà chi può unirsi e in qualunque momento avrà il potere di rimuovere i partecipanti non graditi.

Insomma, una vera e propria “frecciata” agli sviluppatori di Zoom, che in passato hanno dovuto gestire più volte dei seri problemi di Privacy come lo “Zoom-Bomb”, in cui all’interno delle videochat comparivano utenti “disturbatori” non invitati.

Le conversazioni all’interno di Rooms non saranno ascoltate ma potranno essere segnalate nel caso in cui stiano violando le norme di buona condotta di Facebook.

Immagini articolo blog iperattiva Facebook Messenger Rooms

Al momento le chat possono ospitare un massimo di 16 persone, ma il servizio verrà esteso in poco tempo a 50 utenti senza limiti di tempo, al contrario di Zoom che nella sua versione free limita le videochiamate a soli 40 minuti.

Gli utenti all’interno delle chat potranno sfruttare gli effetti di realtà aumentata per essere teletrasportati in ambienti particolari o paesaggi suggestivi. Inoltre, a breve saranno disponibili 14 nuovi filtri utili per correggere la luminosità dell’immagine.

un nuovo strumento digitale per lavorare meglio e perché no, anche per vendere.

vuoi saperne di più? Contattaci e chiedici di più

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON I TUOI CONTATTI

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin